I nuovi criteri per accedere al finanziamento provinciale delle attivitĂ  di cooperazione internazionale allo sviluppo

I nuovi criteri per accedere al finanziamento provinciale delle attivitĂ  di cooperazione internazionale allo sviluppo

Con deliberazione n. 1339 del 5 agosto 2016, la Giunta provinciale ha approvato i nuovi “Criteri per la concessione e l'erogazione di contributi agli organismi volontari di cooperazione internazionale allo sviluppo”.
Tale deliberazione riforma i precedenti criteri, in coerenza con le Linee guida approvate con deliberazione di Giunta provinciale n.153 del 12 febbraio 2016.

Le finalitĂ  dei nuovi criteri sono:

  1. semplificare l'iter burocratico;
  2. concentrare le risorse disponibili (premiare i progetti in linea con le prioritĂ  geografiche e tematiche indicate dalla Giunta provinciale);
  3. fare sistema tra i differenti soggetti attivi (favorire le cordate di associazioni, la costituzione di tavoli di confronto e collaborazione aperti a soggetti sia pubblici che privati, il collegamento con il livello nazionale e internazionale);
  4. migliorare l'efficacia e l'impatto dei progetti (miglior definizione dei criteri e degli indicatori di valutazione, basati sulla qualitĂ  delle proposte e dei partenariati).

Sono previste 3 tipologie progettuali

  1. progetti di interscambio: termini 15 - 31 gennaio; contributo massimo 20.000 euro; percentuale massima di cofinanziamento provinciale 80%; un solo progetto per associazione
  2. progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo: termini 15 – 31 marzo; contributo massimo 100.000 euro; percentuale massima di cofinanziamento provinciale 80%; fino a 2 progetti per associazione;
  3. progetti di educazione alla cittadinanza globale: termini 15 – 31 maggio; contributo massimo 20.000 euro; percentuale massima di cofinanziamento provinciale 80%;un solo progetto per associazione.

La deliberazione indica i requisiti necessari per l'accesso ai contributi. I criteri e gli indicatori di valutazione e il sistema di calcolo del punteggio. Le spese ammissibili, gli importi massimi e le percentuali di cofinanziamento. Le scadenze e le modalitĂ  per la presentazione dei progetti. Le modalitĂ  e i termini per l'esecuzione dei progetti e per l'erogazione e la rendicontazione dei contributi.

In deroga ai termini stabiliti dai nuovi Criteri, per il 2016 si aprono due bandi con termini 1 - 15 settembre 2016 : per progetti di cooperazione allo sviluppo e di educazione alla cittadinanza globale.

In allegato i nuovi criteri

  criteri 2016 [220,07 kB] 

In allegato la Delibera n. 1339 del 05_08_2016

  delibera n. 1339 [127,63 kB] 
  09 Agosto 2016
Centro per la Formazione alla SolidarietĂ  Internazionale
Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani
Osservatorio balcani e caucaso