COREA: INCUBI NUCLEARI

COREA: INCUBI NUCLEARI

Nel momento in cui le attività nucleari della Nord Corea e le minacce di Trump fanno temere un prossimo scontro atomico, varie realtà trentine propongono ai giovani un percorso di approfondimento e riflessione intitolato “Scienza per la pace e la cooperazione internazionale”. La prima iniziativa è rappresentata dall'incontro pubblico “Corea: Incubi nucleari”. Nel corso dell'incontro il prof. Wolfango Plastino, dell'Università Roma Tre, spiegherà cosa sappiamo del programma nucleare nordcoreano, grazie soprattutto alla rete mondiale di rilevatori di esplosioni nucleari realizzata nell'ambito del trattato CTB (che le bandisce), con le sue sorprendenti applicazioni, dai meteoriti alle balene, dalla geofisica al cambiamento climatico. L'evento è promosso in collaborazione tra Università degli Studi di Trento, Fisicittà, Centro per la Cooperazione Internazionale, Ipsia del Trentino, ACLI Trentine, ISODARCO, USPID e Forumpace Trentino.

 Per motivi di sicurezza la capienza della sala sarà limitata a 50 persone.

Informazioni: mirco.elena@unitn.it, 340 7688872

  manifesto Corea [336,10 kB] 
  10 Gennaio 2018
Centro per la Cooperazione Internazionale
Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani
Osservatorio balcani e caucaso