Iniziative programmate dalla Giunta Provinciale 2017

La Giunta Provinciale ha disposto, con la propria deliberazione n. 1409 del 1/9/2017, l'integrazione alla Programmazione annuale 2017 relativa alle iniziative di cooperazione internazionale allo sviluppo per promuovere interventi riguardanti “Migrazioni e sviluppo” ed “Energie rinnovabili e sostenibili” con finanziamenti fino al 100 per cento della spesa ammessa.

I soggetti in possesso dei requisiti sotto indicati possono presentare domanda di contributo, unitamente alle proposte progettuali, entro 30 giorni dall’approvazione dell'integrazione alla Programmazione annuale sopra citata. Le modalità di presentazione sono indicate nei criteri approvati con deliberazione della Giunta provinciale n. 2932 di data 27 dicembre 2012.

Per scaricare i Criteri e modalità per la concessione di contributi ad iniziative programmate dalla Giunta provinciale clicca qui.

Migrazioni e sviluppo

  • Parallelamente alle iniziative di accoglienza e inclusione dei migranti nella comunità, in coerenza con le indicazioni delle istituzioni nazionali e internazionali, si intende sostenere progetti di cooperazione internazionale, nei Paesi di origine dei migranti e nei Paesi vicini dove hanno trovato provvisoriamente riparo. I progetti potranno comprendere attività di tipo umanitario, con azioni volte a garantire i bisogni primari della popolazione interessata, ma anche attività di sviluppo (formazione, creazione di impiego e sviluppo economico, accesso al credito, tutela ambientale, rafforzamento istituzionale, …) volte a creare o rafforzare le condizioni minimali per un vita dignitosa, disincentivare le scelte migratorie e/o favorire, laddove possibile, un graduale rientro delle persone emigrate. Saranno favorite le proposte contenenti azioni di informazione e sensibilizzazione della popolazione trentina, sulle tematiche delle migrazioni e del cosviluppo.
  • Possono presentare domanda di contributo le associazioni trentine che abbiano consolidato relazioni con la popolazione interessata all'intervento e con partner locali affidabili, che abbiano già operato nel Paese dove si realizza il progetto o abbiano rilevanti esperienze in situazioni di cooperazione internazionale e di emergenza umanitaria. Saranno favorite le proposte condivise da più soggetti.

Energie rinnovabili e sostenibili

  • A seguito del processo di confronto partecipato con i principali soggetti trentini, attivi sia nell’ambito della cooperazione internazionale sia della ricerca e innovazione, il settore delle energie rinnovabili e sostenibili risulta uno dei settori chiave su cui intervenire per favorire processi di sviluppo più accessibili, inclusivi e duraturi. Si intende sostenere progetti di cooperazione internazionale che forniscano soluzioni tecnologiche ed energetiche in grado di soddisfare in maniera diretta le esigenze delle comunità locali, con particolare attenzione ai contesti rurali, sviluppando in maniera efficiente e efficace soluzioni energetiche innovative, accessibili e appropriate ai contesti locali.
  • Possono presentare domanda di contributo le associazioni trentine che abbiano consolidato relazioni con le popolazioni interessate all'intervento e con partner locali affidabili, che abbiano già operato nei contesti dove si realizzano i progetti, abbiano consolidato esperienze in materia di energie rinnovabili e sostenibili e siano in grado di coinvolgere nel progetto altri soggetti trentini attivi nel mondo della ricerca e dell’innovazione. Saranno favorite le proposte condivise da cordate di soggetti.

Il modulo da utilizzare per la presentazione della domanda di contributo può essere scaricato:

- attraverso questo sito web www.trentinocooperazionesolidarieta.it seguendo il percorso: Home> Presentare un progetto > Come fare > Iniziative della Giunta provinciale

- attraverso il portale della Provincia autonoma di Trento www.procedimenti.provincia.tn.it, sezione Sanità e sociale > solidarietà internazionale > Contributi per iniziative di solidarietà internazionale programmate dalla Giunta provinciale

  05 Settembre 2017
Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale
Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani
Osservatorio balcani e caucaso